Arresto e guai giudiziari grossi per un uomo che fa vedere ai carabinieri lo scatto sbagliato

Un uomo mostra la foto "sbagliata" ai Carabinieri
Un uomo mostra la foto "sbagliata" ai Carabinieri

Autogoal di un automobilista nel Bolognese che non ha la patente, mostra la foto dal cellulare e spunta quella di una piantagione di marijuana. Arresto e guai giudiziari grossi per un uomo che fa vedere ai carabinieri lo scatto sbagliato. La nota dell’Arma spiega bene la surreale vicenda.

Mostra la foto dal cellulare: c’era marijuana

Ad agire i carabinieri di Molinella, nel Bolognese, che hanno arrestato un 22enne incensurato, “operatore socio-sanitario presso una struttura privata, per il reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e psicotrope”. Ma cosa è successo? Che l’uomo non aveva con sé la patente ad un  posto di blocco in via Marconi, all’interno di un parcheggio. L’uomo è stato trovato senza patente e “per mostrare ai militari una copia del documento, fotografato sul suo cellulare, ha mostrato per errore uno scatto a una piantagione di marijuana”.

Le domande, la perquisizione e il “bingo”

A quel punto i carabinieri hanno iniziato a fare domande ed l 22enne avrebbe risposto subito, “indicando il luogo della coltivazione, che si trovava su un terreno di proprietà di un amico”. Perciò è scattata la perquisizione ed il ritrovamento di “210 grammi di marijuana, conservati in vari barattoli di vetro, più altri 450 grammi della stessa sostanza e materiale per il confezionamento e la conservazione della droga”. Il 22enne stato posto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.