Arriva il 'Dante Energia', invenzione green di un liceo romano

·2 minuto per la lettura

Arte, letteratura e tecnologia si sposano in nome del green: la scuola Ripetta di Roma inventa il 'Dante Energia'. E' stata, in particolare, la classe V Cd a progettare un'isola tecnologica alimentata da pannelli solari le cui colonnine riproducono il Dante Giovinetto del pittore Puccio Capanna. Vere e proprie isole digitali, a disposizione di tutti coloro che utilizzando i mezzi elettrici, dal monopattino al motorino e alla bicicletta, che potranno essere installate nei parchi Italiani e sulle strade principali delle città, per stimolare i cittadini a vivere in modo sostenibile e ad emissioni zero.

A elogiare l'iniziativa dei liceali romani Vittorio Sgarbi che ha inviato loro un messaggio per spronarli a rendere il progetto concreto: "E’ bella l’idea di 'Dante Energia' e bravi i ragazzi del 'Liceo Artistico Ripetta', che pensano a questo pittore intenso e misterioso, allievo di Giotto, a cui è attribuito il ritratto di Dante, Puccio Capanna. Ragazzi che stanno lavorando con la Professoressa Angelini a un 'isola digitale', in cui si possono muovere mezzi elettrici, dal monopattino alle biciclette. Le postazioni che riforniscono energia sono state disegnate con grande sapienza. Un design semplice, ma ispirato per veicoli non inquinanti. L’idea certo è legata al futuro e spero di essere in grado di usarne qualcuno...chissà, magari da Sindaco di Roma. Auguri di buon lavoro ai giovani del 'Liceo Artistico Ripetta'".

Gli studenti, in questo progetto, sono stati coordinati dai professori Beatrice Angelini, Luciano Fabale e Gilberto Di Benedetto che hanno supportato i ragazzi nel percorso che potrebbe evolversi nella nascita di una start up. "La missione che ci siamo dati è quella di stimolare il più possibile l'uso di veicoli non inquinanti dando la possibilità, tramite queste isole eco-tecnologiche, di dare energia a mezzi green - racconta all'Adnkronos la portavoce della classe V Cd, Perla Troncone - Ogni isola sarà dotata anche di una fontanella che fornirà acqua micro filtrata. Mentre le colonnine ispirate al Dante di Puccio Capanna serviranno anche a ricaricare computer e cellulari. Dopo la maturità ci piacerebbe creare una start up. Noi giovani siamo i primi a vivere nel mondo di domani e confidiamo nel nostro presidente del consiglio Mario Draghi che ha promesso fondi concreti per i giovani che hanno voglia di lavorare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli