Arriva il sequel di Rocketman su Netflix ma con tutta probabilità ci sarà Sir Elton John in persona

Di Roberta Cecchi
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Toni Anne Barson - Getty Images
Photo credit: Toni Anne Barson - Getty Images

From Cosmopolitan

Dopo averci commosse, divertite ed emozionate fino alle lacrime, Rocketman starebbe per tornare con un nuovo documentario sequel del film che potrebbe presto sbarcare su Netflix e, questa volta, nei panni di sé stesso al posto del bravissimo Taron Egerton ci sarà proprio lui, Sir Elton John. Secondo quanto riportato dal The Sun, The Pillars Of Hercules (ispirato al secondo nome della popstar inglese oggi 73enne) racconterà la vita nel cantante negli anni ‘70 includendo alcuni filmati inediti che non sono stati inseriti in Rocketman e che racconteranno la sua vita in tour nel corso del decennio dove, tra gli altri, comparirà anche l’ex Beatles John Lennon, con il quale il cantante di Your Song ha collaborato in occasione di un concerto al Madison Square Garden nel 1974.

A lavorare al progetto è stato Davey Johnstone, chitarrista di lunga data di Elton, il quale ha raccolto materiale per anni ed anni ed ora spera di vendere la propria creatura a Netflix, naturalmente non senza l’approvazione di John e del marito David Furnish, sia chiaro. “Onestamente, non farei mai niente, soprattutto di natura documentaristica, su qualsiasi cosa abbiamo fatto senza che loro fossero d'accordo” ha raccontato Johnstone a Greatest Music Of All Time, rivelando che questa seconda parte della vita del cantante di Don't Go Breaking My Heart potrebbe essere molto più realistica, cruda e meno romanzata rispetto a Rocketman, dove la positività e l’ottimismo la facevano da padrone. “Se il film era cauto e casto, questo è senza paura, onesto e sexy”. Prepariamoci quindi ad assistere a qualche momento piccante, poiché in questa nuova pellicola sembra proprio che ci sarà anche un po’ di pepe, come è giusto che sia.

Un documentario del resto dovrebbe essere proprio così, raccontare a 360° la vita e le sfaccettature di un personaggio senza troppi abbellimenti o orpelli, poiché altrimenti è un attimo che si sfocia nella fiction più fantasiosa e creativa rendendo la realtà un lontano miraggio. Se Rocketman quindi ci ha fatto sognare con i suoi lustrini e la sua gioia di vivere portata all’eccesso (dove però non sono mancati anche i momenti bui, con Elton John in lotta tra droghe e alcol durante la sua scalata verso il successo), ecco che The Pillars of Hercules (la cui data di uscita dovrebbe essere prevista per Pasqua) ci racconterà senza censure il periodo di massimo splendore di una delle leggende della musica mondiale mostrandocela come nessuno aveva mai osato fare prima.

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI