Arriva il Super Pass verde:https://www.notizie.it/super-green-pass-verso-l-ok-del-governo-cos-e-chi-dovra-usarlo-e-quali-saranno-le-sanzioni/ chi dovrà usarlo?

·2 minuto per la lettura
Arriva "Super Green Pass": chi dovrà usarlo
Arriva "Super Green Pass": chi dovrà usarlo

L’idea di un Super Green Pass per tutti i lavoratori, sia della Pubblica Amministrazione sia del privato, da varare entro settembre, è nei piani del governo Draghi. Sembra, infatti, che il governo stia lavorando a questa possibilità in previsione del nuovo decreto. In esso non a caso si prevede l’estensione dell’obbligo del Green Pass per i dipendenti, oltre che per i clienti, di tantissimi settori lavorativi.

Stando a quanto dice il Corriere della Sera, la data per l’approvazione di questo provvedimento potrebbe essere tra mercoledì 15 e giovedì 16 settembre, ossia quando si riunirà la Cabina di Regia.

Super Green Pass: cos’è e a chi serve?

Ma cosa è il Super Green Pass? Esso è l’estensione dell’obbligo di certificazione verde per tutti i lavoratori della Pubblica Amministrazione oltre a quelli impiegati in attività di servizio, come la ristorazione ed i trasporti. Sono incluse nel nuovo provvedimento le seguenti categorie:

  • dipendenti dei ministeri;

  • dipendenti delle Regioni e degli enti locali;

  • dipendenti degli enti pubblici non economici, delle agenzie fiscali e delle autorità indipendenti.

Non è da escludere che siano presi in considerazione anche i funzionari della magistratura, militari e forze dell’Ordine. Secondo il ministro, Renato Brunetta, questa nuova misura è necessaria per riportare in ufficio tutti quei lavoratori che in questi mesi hanno lavorato da casa grazie allo smartworking. Inoltre, l’obiettivo è di dare un ulteriore incentivo alla campagna vaccinale.

Attualmente, infatti, sono circa 1,2 milioni i funzionari della Pubblica Amministrazione già vaccinati. Tuttavia, sono circa 350mila coloro che mancano ancora all’appello.

Super Green Pass: le categorie escluse

Escluse, invece, dall’estensione dell’obbligo del pass verde i membri del Parlamento. Il Corriere della Sera spiega che, per i rappresentati di Camera e Senato, servirebbe un atto formale, da far approvare prima a Montecitorio e poi a Palazzo Madama. Insomma, una serie di operazioni burocratiche che non sono al momento praticabili. Dunque, il green pass al momento è necessario per entrare al ristorante, partecipare a convegni e conferenze all’interno di Camera e Senato oppure per andare in biblioteca. Ricordiamo che il pass non è richiesto per le consumazioni al banco né per partecipare alle assemble in aula.

Super Green Pass: i nodi del nuovo provvedimento

Certamente il nuovo decreto riserva ancora numerosi nodi. Stando a ciò che dice il sottosegretario di Stato, Roberto Garofoli, l’estensione dell’obbligo di certificazione verde presenta molte criticità da un punto di vista giurisdizionale. Motivo per il quale è necessario procedere step by step, iniziando ad includere solo quei settori dove è già previsto l’obbligo per i clienti.

Ad ogni modo, questa ipotesi dell’introduzione del Super Green Pass non piace al ministro della Salute, Roberto Speranza, che, d’accordo con Brunetta, vorrebbe affrettare i tempi. Mentre, Matteo Salvini preferisce ponderare bene sulle misure del nuovo decreto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli