Arriva il tifone Vamco, paura nelle Filippine

·1 minuto per la lettura

AGI - Decine di migliaia di persone sono state evacuate dalle zone colpite dal terzo tifone in tre settimane nelle Filippine. Il tifone Vamco è atteso sull'isola di Catanduanes - che è stata devastata dal tifone Goni meno di due settimane fa - prima di approdare sulla più popolosa isola di Luzon in giornata o al massimo domani. Nella zona centrale e meridionale dell'isola sono attesi venti distruttivi e piogge torrenziali, ha annunciato il centro meteorologico dello Stato.

A circa 50 mila persone che vivono sulla traiettoria del tifone verrà ordinato di lasciare le loro abitazioni, ha detto il portavoce regionale della Protezione civile, Gremil Alexis Naz. La regione di Bicol, che sarà toccata da Vamco nel suo percorso verso Manila, sta ancora vacillando per i mortali tifoni Molave ​​e Goni, che hanno ucciso decine di persone e lasciato migliaia di famiglie senza casa. Alcune zone della regione rimangono senza elettricità e con servizi di telecomunicazione limitati o assenti dopo che Goni - il tifone più potente di quest'anno - ha abbattuto linee elettriche, distrutto case e allagato le strade.