Arriva in Italia Kozel, la birra ceca più diffusa al mondo

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 23 apr. (askanews) - E' originaria della Repubblica Ceca, Paese che ha nella birra uno dei propri prodotti di punta. Per lei parlano i riconoscimenti, tanti, che le sono stati tributati negli anni e i 48 Paesi dove è già distribuita. Ora grazie a Birra Peroni arriva anche in Italia. Parliamo di Kozel, la birra ceca più diffusa al mondo, con i suoi 4,5 milioni di ettolitri venduti. Disponibile nella versione Premium Lager e Dark Lager, Kozel va ad arricchire l'offerta premium di Birra Peroni con l'ambizione di diventarne uno dei principali brand. "Abbiamo deciso di lanciare Kozel sul mercato in questo momento un po' particolare proprio perché siamo sicuri che può portare un messaggio positivo proprio perché Kozel è divertente e spensierata - ha detto ad askanews Francesca Bandelli, marketing and innovation director Birra Peroni - è sicuramente rivolta ad un pubblico che è alla ricerca di qualcosa di nuovo ma anche di prodotti di qualità e che apprezza momenti di convivialità tra gli amici e la famiglia".

Il lancio di Kozel in Italia è stata preceduto da una campagna di comunicazione che ha avuto in Olda, il caprone simbolo di questa birra e del suo villaggio, il protagonista. Insieme a Frank Matano i due sono stati attori della campagna prima sui social, poi in tv, e infine in piazza Gae Aulenti a Milano dove un caprone in legno alto oltre 14 metri ha incuriosito per giorni i passanti prima che venisse rivelato cosa si nascondesse dietro. "Kozel in ceco Significa proprio caprone e Olda fu scelto anni fa. Kozel fu lanciata nel 1874 in questo piccolo villaggio cieco dal nome Velke Popovice Olda il caprone fu scelto proprio come simbolo dei valori che rappresenta - ha spiegato Bandelli - Quindi si voleva portare nelle case delle persone questi valori di tradizione ospitalità e collaborazione".

Attualmente le lager premium rappresentano un'opportunità con un ritmo di crescita superiore a quello di mercato, all'interno del quale pesano per un 30% a valore. Kozel rientra nel segmento delle lager premium internazionali, che valgono oltre la metà del comparto, circa 613 milioni di euro. In più, a livello mondo, le birre ceche sono quelle che riscuotono maggiore successo, con una crescita del 29% a volume tra 2014 e il 2018. Per la Kozel che berremo in Italia, pur nel rispetto della ricetta tradizionale ceca, la produzione sarà tutta nazionale. "Kozel Verrà prodotta nel nostro stabilimento di Padova e verrà prodotta utilizzando materie selezionate di prima qualità e soprattutto verrà prodotta con la collaborazione dei mastri birrai della Repubblica Ceca per rispettarne a pieno e fedelmente la ricetta originale - ha affermato Bandelli - i nostri obiettivi sono quelli di diventare un main player all'interno delle premium lager internazionali e che diventi anche un prodotto di punta per il nostro portafoglio".

La nuova arrivata in casa Birra Peroni sarà distribuita sia sul mercato horeca che nella grande distribuzione.