Arriva la Ferrari Purosangue, la prima 4 porte e a ruote alte

no credit

AGI – L'ultima nata in casa Ferrari promette grandi cose, e stupirà gli appassionati per stile ed eleganza. Pensata come una scultura che esalta la ricerca aerodinamica, punta all'effetto ‘wow' che suscita meraviglia. Il nome - Ferrari Purosangue - rivela la sua unicità: singolare come uno stallone nero e autentica, come una vera creatura di 'razza'.

E' la prima auto di Maranello a quattro sedili e a ruote alte (altezza totale 1589 mm, altezza del pianale da terra 18 cm) ma col Dna inconfondibile del marchio Ferrari che debutta dopo 75 anni di storia in un segmento diverso.

La Purosangue monta l'iconico V12 aspirato, in grado di erogare una potenza massima di 725 cavalli; è insomma una vera supersportiva per emozioni di guida in stile Ferrari, ma da condividere con la famiglia o con gli amici. La sua innovativa 'architettura' sfugge però a qualsiasi categorizzazione esistente, creando un nuovo standard nel panorama automobilistico internazionale.

E' stato l'Ad di Ferrari Benedetto Vigna ad alzare il velo su Purosangue. Illustrando l'auto, di colore Grigio Titanio, il manager ha così sintetizzato: "Un'auto nata senza compromessi, abbiamo voluto fare qualcosa di nuovo e di distintivo".

Il costo sul mercato italiano è di 390 mila euro e sarà disponibile anche nei colori Nero Purosangue, Rosso Portofino e Bianco Italia; le prime consegne sono previste nel 2023 (secondo semestre Europa, terzo gli Usa, a seguire tutti gli altri Paesi).

E' appena 'nata' ed è già nei sogni e nei desideri degli affezionati clienti Ferrari, tanto che ne sono attesi 2.000 nei prossimi giorni al ‘Teatro del Silenzio' di Lajatico (Pisa), tutti già in possesso di un ordine in tasca. Chi non si è affrettato a prenotarla, dovrà aspettare a lungo per averla, fino a circa 3 anni. Alla Purosangue sarà dedicato il 20% del valore medio della produzione totale della casa di Maranello.