Arriva la seconda eclissi di Luna del 2020: quando e come osservarla

(Photo: J.M.F. Almeida via Getty Images)

Manca poco all’appuntamento con la seconda eclissi di Luna del 2020, dopo quella del 10 gennaio. Lo spettacolo è atteso dalle 19.45 alle 23.07 del 5 giugno e sarà visibile dall’Europa, Italia compresa, e da Africa, Asia, Australia e Nuova Zelanda. La particolarità? Questa sarà un’eclissi di penombra: la Luna apparirà, dunque, come se fosse offuscata da un velo.

A differenza delle eclissi di luna totali, in questo caso il disco lunare non apparirà oscurato, ma soltanto leggermente offuscato e meno luminoso del solito. L’astro d’argento risulterà adombrato dalla penombra della Terra per circa il 60% della sua superficie.

“Dopo aver atteso invano lo spettacolo delle comete Atlas e Swan, che hanno deluso le aspettative più ottimistiche, possiamo rifarci con questo classico fenomeno pur in versione ridotta”, osserva Gianluca Masi, fondatore e responsabile del Virtual Telescope, che dalle 21,00 conduce l’osservazione in diretta online, che trasmettiamo sul canale Scienza e Tecnica dell’ANSA.

“L’eclissi lunare di penombra è infatti modesta dal momento che - aggiunge - non ci sarà la classica evidente ombra della Terra sul disco lunare, ma osserveremo giusto un leggero oscuramento di parte del disco della Luna, perché la Luna non si immerge nell’ombra vera e propria della Terra”.

Leggi anche...

Nel cielo c'è una cometa visibile ad occhio nudo (e c'è chi l'ha già fotografata)

Love HuffPost? Become a founding member of HuffPost Plus today.

This article originally appeared on HuffPost.