Arriva la Sicily's (R)evolution delle Bibite Sanpellegrino

·3 minuto per la lettura
featured 1399526
featured 1399526

Roma, 24 giu. (Adnkronos) – Arriva la Sicily’s (R)evolution delle Bibite Sanpellegrino: le bucce d'arancia recuperate dalla produzione diventano oggetti di eco-design che riprendono le forme e la texture tipiche degli agrumi firmate dall’estro creativo di Seletti.

Per la loro realizzazione scendono in campo, a fianco delle Bibite Sanpellegrino, i Fratelli Branca, fornitore siciliano da più di 40 anni, recuperando le bucce delle arance da cui nascono le bibite, Krill Design, specialista di Economia e Design Circolari, che le trasforma in biopolimeri modellabili con la stampa 3D, e, infine, Seletti, che disegna gli oggetti di design e firma la nuova veste grafica delle lattine (R)evolution edition. Il progetto nasce dalla volontà di legarsi ancora di più al territorio da cui nascono dal 1934 parte delle arance di queste bibite, valorizzandolo ancora di più e partendo proprio dalla materia prima di origine.

"Con Sicily’s (R)evolution vogliamo creare una rivoluzione ed evoluzione, esaltando non solo il succo delle materie prime italiane nelle nostre Bibite, ma anche le loro bucce fino ad ora mai valorizzate appieno – commenta Stefano Marini, amministratore delegato del Gruppo Sanpellegrino – Il progetto rappresenta un impegno concreto a favore della sostenibilità ambientale e dell’innovazione, per questo ci siamo affidati a partner italiani d’eccellenza. La Sicily’s (R)evolution celebra uno dei nostri territori chiave attraverso una logica sostenibile e di valore condiviso, in linea con le azioni strategiche del Gruppo Sanpellegrino".

"Per Krill Design – afferma Domiziana Illengo, Marketing&Communication Manager di Krill Design – c’è un legame indissolubile che lega l’origine della materia, l’innovazione tecnologica ed il design. Siamo orgogliosi che i prodotti nati dalla Sicily’s (R)evolution lo enfatizzino appieno e della collaborazione virtuosa che ha permesso tutto ciò".

Seletti ha immaginato per Sanpellegrino la collezione Sicily’s (R)evolution, una serie di oggetti in cui innovazione e creatività si incontrano, conservando nei colori e nella texture la memoria dell'origine delle arance: la Sicilia. La collezione, interamente realizzata a partire da biopolimeri, grazie a Krill Design e alla sua ingegnerizzazione per la Stampa Digitale, si compone di una lampada da tavolo, che nelle forme richiama uno spicchio le cui venature illuminano gli spazi, di una glacette che evoca l’estetica degli agrumi e infine di un vassoio.

Lo stile di Seletti contamina anche la Limited Edition di Bibite Sanpellegrino che, presentata in una nuova veste grafica, diventa un racconto sulla trasformazione delle arance. Il nuovo design dell’Aranciata rimanda infatti proprio alle bucce che, come bollicine, fluttuano nel cielo. Nella creatività di Aranciata Amara gli spicchi di frutta galleggiano in un mare di gusto; nella lattina di Chinò le arance diventano mongolfiere che volteggiano in un cielo stellato di Sicilia.

"La sperimentazione e la contaminazione con altri mondi sono da sempre elementi che caratterizzano l’identità Seletti, per cui è stato davvero interessante collaborare con le Bibite Sanpellegrino, icone nell’immaginario di tutti noi – afferma Stefano Seletti, direttore artistico del brand – Tutto è partito dal frutto, lo abbiamo studiato, guardato, toccato, per dare origine a una collezione che rispecchiasse lo spirito da sempre all’avanguardia e innovativo di Sanpellegrino".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli