Arriva la variante GPL del B-SUV Hyundai Bayon

(Adnkronos) - Hyundai amplia la gamma del B-SUV Bayon con la nuova variante GPL, che si va ad aggiungere alle motorizzazioni benzina 1.2 MPI e 1.0 T-GDI 48V (con cambio iMT/DCT). La versione GPL si basa sulla motorizzazione di 1,2 litri MPI ed è omologata secondo la procedura di Fase 2. Grazie a un serbatoio da 47l la percorrenza dichiarata in GPL è superiore ai 650 km, mentre in modalità mista GPL/benzina si arriva a oltre 1.300 km nel ciclo combinato, con un risparmio del 40% rispetto alla versione benzina in termini di costo carburante.

Oltre all’autonomia, tra i punti di forza di questa nuova versione spiccano la capacità di carico (da 393 a 1.187 litri con sedili posteriori abbattuti) e la garanzia di cinque anni a chilometri illimitati che copre anche l’impianto GPL. Urban SUV di segmento B, Bayon rappresenta la porta d’ingresso della gamma Sport Utility Hyundai con un design distintivo, spazio ai vertici della categoria e una dotazione best in class caratterizzata da avanzati sistemi di sicurezza e connettività. Progettata per rispondere alle esigenze del mercato europeo, Bayon è il più recente modello a interpretare la filosofia di design "Sensuous Sportiness" del brand, definita dall'armonia tra proporzioni, architettura, stile e tecnologia. Il design presenta proporzioni accattivanti, soluzioni di design uniche, dettagli dall'aspetto high-tech e un look filante.

Bayon GPL è disponibile in due diversi allestimenti: XTech ed XLine. Nell’allestimento XTech, Bayon GPL è offerta a 15.450 euro, con un vantaggio cliente di 4.650€ grazie all’ecobonus statale (2.000€) e al finanziamento Super Hyundai Plus, che prevede 36 rate da 109€ al mese (TAN 2,95%, TAEG 4,64%). I prezzi di listino partono invece da 20.100 euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli