Arriva Linkem 4Farm, primo servizio integrato per agricoltura 4.0

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 17 feb. (askanews) - Una piattaforma digitale per la gestione aziendale in chiave 4.0 e sensori di base integrati con il cloud, con installazione e assistenza incluse, a cui si può aggiungere un tablet di ultima generazione per accedere all'App in ogni momento. Linkem ha annunciato il lancio di "Linkem 4Farm", la prima soluzione integrata che combina la flessibilità e la copertura della connessione LTE e 5G FWA con la piattaforma e i servizi digitali basati sull'Internet of Things e Intelligenza Artificiale.

Dedicato alle imprese agricole italiane per accompagnarle in modo semplice e accessibile nel percorso di digitalizzazione, il servizio può essere customizzato in base alle specifiche esigenze gestionali e ai vari tipi di coltura. A soli 93 euro al mese "Linkem 4Farm" integra, Insieme alla connettività, il consiglio irriguo di Idroplan e tutte le innovative funzionalità della piattaforma xFarm, dalle funzioni di base per la gestione aziendale a quelle premium Agrometeo, Allerte e Dosaggi.

Con il lancio di Linkem 4farm si concretizza il programma per lo sviluppo di sevizi verticali abilitati dalla tecnologia wireless avviato lo scorso anno da Linkem con il lancio del LinkemLab e con il primo investimento diretto di 300.000 euro in Farm Technologies, la start up innovativa che ha sviluppato l'agronomo digitale Idroplan. Dal 2019 ad oggi Farm Technologies ha sviluppato, inoltre, un'importante partnership strategica con xFarm, nota azienda italiana che offre soluzioni digitali avanzate in ambito agricolo.

Insieme al lancio di Linkem 4Farm è stata annunciata la creazione di una vera e propria accademia, volta a favorire la diffusione della cultura dell'ammodernamento in ambito agricolo tramite le tecnologie innovative supportate da servizi di connettività di ultima generazione. "I progetti di investimento guidati dal LinkemLab hanno l'obiettivo di sviluppare i servizi verticali 5G di Linkem, creando allo stesso tempo valore per i territori, accelerando la trasformazione tecnologica e la transizione digitale delle imprese italiane", ha dichiarato Daniele Righi, Innovation and Business Development Director di Linkem.

"Nel 2019 siamo partiti dall'agricoltura con Farm Technologies e grazie all'ulteriore collaborazione con xFarm, abbiamo portato sul mercato una soluzione semplice, integrata e accessibile per la digitalizzazione delle imprese agricole, anche di piccole dimensioni. Infatti, a fronte di un valore di mercato della smart agriculture pari a 450 milioni di euro nel 2019, una percentuale bassissima delle imprese del settore risulta digitalizzata. Intendiamo accompagnarle in questo percorso anche mediante la creazione di nuove competenze digitali. Grazie all'attività di formazione e disseminazione dell'academy, favoriremo l'accesso delle imprese agricole a incentivi e fondi pubblici legati ad Agritech e allo Smart Farming. Il PNRR destina 2,5 miliardi di euro all'agricoltura di cui 1,8 miliardi per la sostenibilità", ha concluso Righi.