In arrivo ad aiuti dall'Europa per l'Italia

·2 minuto per la lettura
covid aiuti Italia
covid aiuti Italia

Buone notizie per l’Italia. La commissione europea ha approvato per l’Italia un piano di aiuti per 800 milioni di euro che verranno destinati alle imprese che più sono state colpite durante l’emergenza sanitaria del Coronavirus. I fondi verranno gestiti da Invitalia per l’attuazione di progetti di tipo prioritario. Il piano di aiuti “garantirà liquidità alle imprese colpite e sosterrà attività di ricerca e prodotti di cui vi è estrema necessità per far fronte alla pandemia”, ha reso noto Margrethe Vestager, responsabile della concorrenza.

Covid aiuti Italia, apertura per aziende di tutte le dimensioni

Tali fondi saranno aperti a imprese di qualsiasi dimensione ad eccezione delle aziende che operano nel settore finanziario, assicurazioni, edilizio e immobiliare nonché del settore agricolo primario, della pesca e dell’acquacoltura. Ogni impresa inoltre – scrive “Il sole 24 ore Radiocor plus” – non può beneficiare di oltre 1,8 milioni e comunque non può essere superato il 45% dei costi ammissibli.

Covid aiuti Italia, via libera dall’europarlamento del Green Pass

Via libera dall’europa anche del Green Pass unico europeo che agevolerà gli spostamenti da uno stato all’altro evitando così i periodi di quarantena obbligatori. Stando a quanto riporta ANSA sono già due gli stati ad avere la piattaforma attiva ovvero Spagna e Lituania. Il sistema è attivo invece in nove paesi ovvero Bulgaria, Repubblica ceca, Danimarca, Germania, Grecia, Croazia e Polonia.

Con l’introduzione del nuovo Green Pass unico europeo, agli stati membri sarà riservata la facoltà di mettere in vigore eventuali restrizioni che tuttavia dovranno essere – riporta Bruxelles “necessarie e proporzionate per tutelare la salute pubblica”. Il passaggio succesivo è quindi atteso venerdìì 11 giugno dove dovrebbe essere recipito dagli ambasciatori dei 27 Paesi dell’Unione.

A tal proposito il commissario europeo alla giustizia Didier Reynders ha dichiarato: “il voto di oggi è una pietra miliare. Il regolamento entrerà in vigore dal primo luglio ma l’introduzione inizia subito. Più certificati verranno emessi nelle prossime settimane meno intoppi ci saranno. Diversi Stati membri hanno già iniziato a emettere i certificati e più di un milione di cittadini hanno già ricevuto questo certificato”.

Covid aiuti Italia, via libera aiuti per società autobus

Tra gli aiuti approvati dalla commissione europea in queste ultime settimane anche un fondo di 20 milioni di euro destianto alle società private che erogano un servizio di trasporto passeggero. Tali fondi vengono che distribuiti quali contributi diretti andranno a riapanare le ingenti perdite dei quali le tali soggetti hanno sofferto durante il periodo di emergenza sanitaria.