In arrivo temporali e nubifragi poi freddo artico e neve a bassa quota

·2 minuto per la lettura

AGI - Giornata odierna relativamente tranquilla sotto il profilo meteo ma tra la sera e la notte è atteso un nuovo peggioramento. Impulso di aria polare che si troverà ancora sull'Europa occidentale ma la formazione di un cuscino d'aria fredda al Nord-Ovest dovrebbe portare la prima neve a bassa quota.

In particolare sui settori meridionali del Piemonte e zone interne della Liguria non si escludono fiocchi fino a 200/300 metri di quota con possibile spolverata ad esempio sulla città di Cuneo.

Temporali e nubifragi in arrivo su buona parte della Penisola

Il maltempo interesserà inizialmente il Centro-Nord per poi spostarsi verso le regioni meridionali dove non mancheranno temporali e locali nubifragi anche intensi. Peggioramento meteo che porterà anche neve abbondante prima sulle Alpi e poi sull'Appennino.

Crollo termico nel weekend e neve a bassa quota

Ultimo weekend di novembre che vedrà il primo peggioramento meteo di stampo invernale a causa di un poderoso affondo di aria artica verso l'Italia. Principali modelli che confermano un anticiclone di blocco in elevazione sull'Atlantico e la discesa di una massa d'aria fredda sul continente europeo.

Maltempo che tra Sabato e Domenica sarà accompagnato da un primo calo delle temperature con neve sulle Alpi e sull'Appennino probabilmente fin sotto i 1000 metri. Altre novità in arrivo per la prossima settimana

Inizio settimana dal sapore invernale

Colata artica che all'inizio della prossima settimana avrà guadagnato terreno su buona parte dell'Europa e del Mediterraneo. Sia il modello GFS che l'europeo ECMWF mostrano l'Italia centrata in pieno con una fase di maltempo dalle caratteristiche prettamente invernali. Anche se la distanza temporale è ancora elevata tra Lunedì e Martedì non si escludono primi episodi di neve a bassa quota anche sulle regioni del Centro-Sud. I fiocchi dovrebbero comunque cadere abbondanti sulle montagne. Temperature che nella prima parte della prossima settimana potrebbero risultare sotto media anche di 6-8 gradi. Ulteriori impulsi perturbati di natura artica non esclusi a seguire.

(In collaborazione con Centro Meteo Italiano)

 

 

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli