In arrivo a Torino una grande mostra dedicata a Mantegna

Prs

Torino, 12 nov. (askanews) - Centotrenta opere con prestiti internazionali provenienti da musei prestigiosi di tutto il mondo dal Metropolitan di New York al Louvre di Parigi. E' "Andrea Mantegna, rivivere l'antico, costruire il moderno" la mostra che apre il 12 dicembre a Torino nelle sale monumentali di Palazzo Madama.

Venti dipinti di Mantegna, altrettanti disegni e stampe e 8 lettere autografe costituiscono il corpus centrale della mostra, curata da Sandrina Bandera e Howard Burns. Accanto a Mantegna ci saranno i maggiori protagonisti del Rinascimento, Donatello, Antonello Da Messina, Cosmé Tura e il Correggio per citare qualche nome. Organizzata da Civita Mostre e Musei , la mostra è promossa dalla Fondazione Torino Musei e da Intesa Sanpaolo.

L'esposizione che chiuderà i battenti il 4 maggio 2020 darà nuovo impulso al turismo a Torino, che è in ascesa, stando ai dati forniti dall'assessore al Commercio e Turismo, Alberto Sacco. "Nel 2015 le presenze turistiche erano 113mila all'anno, mentre a ottobre 2019 si attestano a 152mila. Cifre destinate a crescere nel 2020 non solo grazie a Mantegna, ma anche Torino Città del Cinema, Terra Madre e altri eventi", ha detto Sacco.