2 / 10

Marilyn Monroe, in arrivo una serie tv sugli ultimi giorni

Il suo personaggio è il soggetto perfetto per una drammatizzazione televisiva, incentrata sugli ultimissimi e indaffarati mesi della sua carriera e della sua vita terrena. (foto: Getty Images)

In arrivo una serie tv sugli ultimi mesi di vita di Marilyn Monroe

Attualmente è in lavorazione una serie tv sugli ultimi mesi di vita di Marilyn Monroe che potrebbe far tornare ancor più di moda uno dei miti più leggendari della storia del cinema. La Monroe infatti è stata il sogno proibito degli Stati Uniti e del pianeta intero, ma anche una donna fragilissima, che ha speso tutta la vita inseguendo le bizze di Hollywood – rimanendo schiacciata dal peso della notorietà.

Nella sua esistenza fatta di amori incredibili (dalla stella del baseball Joe DiMaggio a JFK, Presidente degli Stati Uniti), di film oggi considerati leggendari solo grazie alla sua presenza e di esagerazioni di ogni tipo, la Monroe ha fatto la storia. E il suo personaggio è il soggetto perfetto per una drammatizzazione televisiva, incentrata sugli ultimissimi e indaffarati mesi della sua carriera e della sua vita terrena.

La serie esplorerà le relazioni della Monroe con John Fitzgerald Kennedy e con i diversi boss di Hollywood dei primi anni ’60 (lei è morta nell’agosto del 1962 all’età di soli 36 anni), e sarà scritta da Dan Sefton, fortunato autore della serie BBC ‘Trust Me’. Il titolo presunto dovrebbe essere ‘Gli ultimi giorni di Marilyn Monroe’ e sarà basato sul libro di Keith Badman ‘The Final Years of Marilyn Monroe’, uscito nelle librerie nel 2010.

Nella serie verranno trattati temi come potere, politica, fedeltà e amore, con Marilyn Monroe che unirà tutti gli argomenti – collegando le sue vicissitudini con l’attualità odierna (presenza nelle donne del cinema, movimento #MeToo e privacy). Non si conosce ancora l’attrice che la interpreterà sullo schermo, posto che non verranno utilizzate immagini di repertorio.