In arrivo X-Pro 3, la nuova macchina fotografica di Fujifilm

Milano, 23 ott. (askanews) - Tecnologia digitale e anima analogica racchiuse in un guscio in titanio. E' in arrivo sul mercato italiano Fujifilm X-Pro 3, la macchina fotografica di ultimissima generazione progettata e sviluppata dal gruppo giapponese leader del settore. Una vera rivoluzione rispetto ai modelli precedenti della serie X-Pro, come ci spiega Guglielmo Allogisi, Electronic Imaging Division General Manager e Optical Device Division General Manager di Fujifilm Italia.

"E' la terza fotocamera della Serie X-Pro, è nata da una collaborazione con i nostri fotografi professionisti. Nasce per chi ha amore per la fotografia: è una macchina destinata non solo a un mercato professionale ma a un mercato di utenti finali che hanno la cultura fotografica e che hanno volontà di approcciare alla fotografia in maniera tra virgolette classica".

Un prodotto capace di coniugare tradizione e innovazione: "E' forse il connubio perfetto tra la cultura fotografica e l'oggetto in sè stesso, come anche il piacere di avere in mano un prodotto che sia classico, che ricordi la fotografia nella sua essenza ma che sia ovviamente all'avanguardia con tutte le tecnologie possibili e immaginabili in questo momento".

Processore molto più veloce e messa a fuoco migliorata sono solo alcuni degli aspetti peculiari di X-Pro 3. A sottolinearlo è Riccardo Scotti, product manager di Fujifilm Italia: "L'aspetto più importante di questa macchina è poi il concetto di utilizzo fisico proprio. Quindi un concetto che abbiamo voluto riportare a essere più analogico. Vuol dire una fotografia più attenta con un Lcd a scomparsa. Questo per fare in modo di concentrarci su quello che è l'aspetto più importante che è lo scatto. Lo scatto che sulla X-pro2 e a questo punto anche su X-Pro3 è fatto con un mirino importante per noi. Si chiama ibrido: è un mirino, l'unico del mondo della fotografia in questo momento, che unisce il mondo ottico e il mondo digitale. Vuole dire che tramite una leva noi possiamo passare dal confort del mirino ottico, insieme a tutti i vantaggi che sono quelli del mirino elettronico. La macchina ha una caratteristica di robustezza incredibile: per la prima volta è stato inserito il titanio nella calotta superiore e inferiore. E c'è la possibilità di avere anche un trattamento Duratect che innalza tantissimo la resistenza alle abrasioni. Questa è una macchina che utilizzata in qualsiasi situazione resisterà senza graffi a tutto".

X-Pro3 è stata presentata in anteprima a Milano. Presente alla cerimonia anche Yoshiki Kimura, neo presidente e amministratore delegato di Fujifilm Italia. La versione Black sarà in vendita a fine novembre a un prezzo di circa 1.900 euro. Per le versioni Duratect Black e Duratect Silver, che costeranno circa 2.100 euro, bisognerà invece aspettare metà dicembre.