Arsenale scoperto in capannoni a Crotone, tre persone arrestate

Cro/Ska

Roma, 7 ago. (askanews) - Tre fucili, di cui uno a canne mozze, sette pistole, centinaia di munizioni di diverso calibro, 2 mirini di precisione, 250 carte d'identità in bianco, lo strumento meccanico per la produzione di munizioni, un kg di sostanza stupefacente, tipo marijuana già essiccata e confezionata: è il risultato di una operazione di servizio effettuata dalle fiamme gialle del gruppo di Crotone in località Gabella.

L'arsenale, si legge in una nota, era abilmente occultato all'interno di capannoni utilizzati per la lavorazione del ferro e del pellame fra materiale ferroso, all'interno di macchinari e frigoriferi in disuso o sotterrati in limitrofe zone di canneti.

Arrestate in flagranza tre persone, nei confronti delle quali il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Crotone ha disposto l'accompagnamento presso la casa circondariale pitagorica.