Arte: Brunelleschi, scoperta 'sorella minore' della cupola del Duomo

Firenze, 14 dic. - (Adnkronos) - E' stata scoperta, con tutta probabilita', la 'sorella minore' della Cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore, che Filippo Brunelleschi (1377-1446) progetto' genialmente senza armature di sostegno. Si tratta di una cupoletta emisferica, con un diametro di circa 3 metri, che e' stata rinvenuta poche settimane fa durante gli scavi eseguiti nel cantiere per l'allestimento del nuovo Museo dell'Opera del Duomo di Firenze (apertura al pubblico prevista nell'ottobre del 2015), nell'area dell'ex Teatro degli Intrepidi, in seguito trasformato in un garage.

L'annuncio dell'importante scoperta 'brunelleschiana', forse il leggendario modellino mai ritrovato, nell'area che fu del cantiere della Cupola del Duomo (1420-1436), e' stato dato oggi a Firenze, durante una conferenza stampa, dall'architetto Francesco Gurrieri, professore ordinario di restauro dei monumenti dell'Universita' di Firenze, gia' preside della Facolta' di Architettura (1995-2000).

Gli scavi hanno messo in evidenza l'esistenza di strutture, databili tra il XIV e il XV secolo, riconducibili ad attivita' artigianali (presenza di materiali ferrosi, scarti di lavorazione del marmo) collegate al grande cantiere del Duomo. E tra la sorpresa generale, suscitando grande interesse storico-scientifico, e' spuntata fuori la presenza di una cupoletta (mutila in sommita', forse tagliata nel Settecento, in occasione della realizzazione del teatro), costruita con la tecnica a 'spina-pesce': proprio quella tecnica da sempre ricondotta al grande Filippo Brunelleschi; tecnica che gli consenti' di realizzare l'enorme Cupola facendo a meno dell'armatura lignea che, partendo da terra sarebbe stata una vera e propria foresta di tronchi d'albero per sostenere le centine di appoggio della muratura delle volte.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno