Arte e Coronavirus, Venezia: Palazzo Grassi punta sui teenager

Lme

Milano, 24 mar. (askanews) - Palazzo Grassi - Punta della Dogana raccoglie l'appello lanciato dal Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo e partecipa alla campagna #IoRestoACasa, con l'obiettivo di combattere tutti insieme la diffusione del Covid-19 e di condividere contenuti da fruire virtualmente.

In un momento in cui i musei sono invitati a condividere in modalità digitale le proprie collezioni e le proprie attività con il pubblico, l'istituzione affida la propria voce agli adolescenti attraverso il programma Palazzo Grassi Teens, il progetto ideato da Palazzo Grassi nel 2015, volto a restituire un ruolo attivo ai giovani nell'elaborazione e nella creazione di contenuti dedicati alla conoscenza dell'arte contemporanea da condividere con i propri coetanei, secondo l'approccio peer-to-peer. I teens di Palazzo Grassi Teens diventano 'propagatori di cultura in digitale' con un ruolo attivo per continuare a riconoscersi in una comunità.

Attraverso contenuti multimediali, pubblicati quotidianamente sui canali social, i ragazzi danno vita a un racconto inedito condiviso dedicato all'arte contemporanea, rimandando all'enciclopedia degli artisti e delle opere della Pinault Collection, riscritta con il loro linguaggio attraverso immagini, video e testi realizzati in collaborazione con lo staff di Palazzo Grassi e raccolta nella content library teens.palazzograssi.it.

Ad accompagnare la quotidianità dei più giovani, Palazzo Grassi Teens lancia una "call to action" dall'account Instagram @palazzograssiteens: i ragazzi invitano i loro coetanei a rendere i propri gesti, ordinari e quotidiani, straordinari, cogliendo lo spirito e la capacità dell'arte di rendere straordinario, l'ordinario.

L'invito si sviluppa a partire dalla riflessione sul concetto di quotidianità che i ragazzi hanno condotto insieme allo staff di Palazzo Grassi sull'opera del fotografo tedesco Kurt Kranz, "Munderreihen" (1930 - 31), pubblicata alla voce dedicata su teens.palazzograssi.it. Se la quotidianità - soprattutto in questo momento - è generalmente considerata il costante ripetersi di azioni e momenti, tanto da assumere molto spesso nel sentire comune una connotazione negativa, è vero che nasconde sempre anche un elemento di sorpresa. Vi è infatti, nella reiterazione di azioni comuni a tutti, un elemento di originalità che rende la quotidianità di ciascuno, unica.

È proprio in questo particolare frangente che gli adolescenti sono invitati a esprimere il loro naturale bisogno di socialità, prendendo voce nella situazione di difficoltà che si trovano a vivere, costretti per altro alla distanza da amici e compagni, grazie a Palazzo Grassi Teens. Tutti sono invitati a partecipare alla call to action condividendo i propri contenuti con il tag @palazzograssiteens e l'hashatag #IoRestoACasa.