Arte: e' morto Louis le Brocquy, acclamato pittore irlandese

Dublino, 25 apr. - (Adnkronos) - L'artista Louis Le Brocquy, uno dei piu' importanti pittori irlandesi del XX secolo, e' morto nella sua casa di Dublino all'eta' di 95 anni dopo una lunga malattia. Il presidente della Repubblica d'Irlanda, Michael D. Higgins, esprimendo profondo cordoglio per la scomparsa, ha ricordato Le Brocquy ''per il suo approccio pionieristico all'arte, influenzato dai grandi maestri europei''.

Nato a Dublino il 10 novembre 1916, la ricerca di Le Brocquy, che tende a un figurativismo dalle strutture semplificate e rarefatte, quasi al limite del surrealismo, e' stata sensibilmente influenzata dall'opera di Jean Fautrier e Francis Bacon.

Interessanti sono i suoi disegni per tessuti e tappeti, caratterizzati da un piu' libero uso del colore, come testimonia l'opera ''Capra inghirlandata'' del 1950 esposta a Bruxelles nella sede dell'Ambasciata d'Irlanda. Acclamato pittore, Le Brocquy e' stato amico di scrittori irlandesi del calibro di Samuel Beckett e Seamus Heaney e soprattutto dell'artista Bacon. Ispirandosi alla lezione di Pablo Picasso e Edouard Manet, Le Brocquy si affermo' nella seconda meta' degli anni Quaranta per una serie di ritratti nota come ''Tinker Paintings'', raffiguranti una storica comunita' nomade irlandese di fabbri e lattonieri non assimilabile alla comunita' rom. Il pittore si fece poi conoscere per i suoi quadri dai colori caldi diversi dai verdi cupi della pittura irlandese del tempo.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno