Arte, il contemporaneo come soglia tra processi e narrazioni

I musei restano chiusi, ma il pensiero non si ferma