Arte: John Constable, all'asta iconico paesaggio della cattedrale di Salisbury

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Londra, 8 nov. – (Adnkronos) – Un iconico soggetto del pittore inglese John Constable (1776-1837), considerato insieme a William Turner uno dei massimi paesaggisti del Romanticismo, sarà messo in vendita per la prima volta nell'Old Masters Evening Sale di Christie's il 7 dicembre a Londra, come momento clou della Classic Week. Si tratta di un abbozzo ad olio del 1823 del celeberrimo dipinto "La cattedrale di Salisbury vista dai terreni del vescovo" conservato al Victoria and Albert Museum di Londra. Sarò offerto con una stima di 2-3.000.000 di sterline.

Essendo rimasto nella famiglia dell'artista inglese fino alla fine del XIX secolo, dove era affettuosamente chiamato "La Visione", è l'unica interpretazione del famoso paesaggio di Constable a rimanere ancora in mani private. Attualmente è esposto nella sede Christie's di New York fino all'11 novembre, poi sarà a Hong Kong dal 25 al 29 novembre ed infine a Londra dal 3 al 7 dicembre.

Clementine Sinclair, specialista di Christie's, ha spiegato: "Raffigurando il maestoso edificio della attedrale di Salisbury con la sua guglia svettante, questo schizzo ad olio meravigliosamente fluido fa parte di un corpo di lavoro eseguito durante gli anni '20 dell'Ottocento per il mecenate più significativo e duraturo di Constable, John Fisher (1748-1825), vescovo di Salisbury, in un momento in cui il biografo di Constable, C.R. Leslie, considerava l'arte del pittore al massimo della sua perfezione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli