**Arte: Monet star all'asta a New York con le sue ninfee giganti il 12 maggio**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

New York, 18 apr. – (Adnkronos) – Uno dei più bei dipinti di ninfee di grandi dimensioni mai presentati all'asta del pittore francese Claude Monet (1840-1926) sarà protagonista della vendita di arte moderna e impressionista di Sotheby's il 12 maggio a New York. Stimato 40 milioni di dollari, "Le Bassin aux Nymphéas", dipinto nel 1917-19 nella casa di campagna Giverny, è tra le immagini impressioniste più iconiche e celebrate.

Questa imponente tela (misura quasi 102 x 200 cm) fu concepita per la leggendaria serie di dipinti monumentali di Monet raffiguranti il ​​suo stagno di ninfee a Giverny, le "Grandes Décorations", che iniziò nel 1914 e di cui si possono ammirare esempi oggi al Musée de l'Orangerie di Parigi e al Museum of Modern Art di New York. Innovativi nel loro trattamento quasi astratto della superficie dell'acqua dello stagno e dei suoi riflessi, questi ultimi lavori di Monet sono riconosciuti come un ponte importante tra l'impressionismo e l'espressionismo astratto.

Con una provenienza eccezionale, inclusa la collezione del famoso produttore di Hollywood e Broadway, Ray Stark, e di sua moglie Fran, questo capolavoro sarà esposto a Taipei a partire dal 26 aprile prima di tornare nella galleria di Sotheby' a New York, in York Avenue, per una mostra su appuntamento a partire dal 1° maggio.