Arte, Palazzo Pitti a Firenze diventa teatro di un videogioco

Xfi

Firenze, 29 ago. (askanews) - Per la prima volta La reggia medicea di Palazzo Pitti diventa teatro di un videogioco. Si chiamerà The Medici Game: Murder at Pitti Palace; a idearlo e produrlo è la casa editrice Sillabe in partnership con Opera Laboratori Fiorentini - Civita e Gallerie degli Uffizi. Attualmente in fase di sviluppo, lo sta realizzando l'associazione culturale TuoMuseo, specialista nell'arte della 'gamification' di realtà culturali: suo il pluripremiato Father to Son, già forte di oltre 4 milioni di download realizzato per il Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt: "Palazzo Pitti a Firenze, una delle più belle e spettacolari regge al mondo, sta per diventare anche ambientazione di un videogioco incentrato sui grandi temi della storia e dell'arte. È un'iniziativa fantasiosa per interessare il pubblico più giovane e avvicinarlo ai nostri musei, offrendo spunti innovativi per appassionarsi al nostro patrimonio culturale. L'incontro con l'arte e la bellezza avviene così attraverso il gioco, strumento didattico potentissimo".

Il presidente e AD di Opera Laboratori fiorentini - Civita, Giuseppe Costa: "Siamo felici di questa collaborazione che rafforza l'impegno della nostra azienda ad investire affinché l'arte si rivolga ai giovani e sia sempre al passo con i tempi. I videogame di oggi sono in grado di creare mondi virtuali dalla qualità visiva incredibile e con il lancio di The Medici Game intraprendiamo un proficuo percorso che unisce il mondo dell'arte e quello della cultura con i videogiochi.