Arte: Roma e i writers, un patto per la citta'

Roma, 11 lug. (Adnkronos) - Da citta' piu' scritta d'Europa a citta' della libera espressione creativa. La Capitale dell'arte per eccellenza ha individuato 35 superfici murarie che si trasformeranno in ''tele urbane'' per gli artisti di strada i quali potranno realizzare legalmente e liberamente le loro opere.

Alla legalizzazione delle superfici murarie si affiancano due progetti per valorizzare l'Urban art e un sito internet dedicato per favorire l'incontro tra chi si accosta per la prima volta a questa forma d'arte e i piu' noti artisti del panorama europeo.

In occasione della presentazione alla stampa, prevista domani alle ore 12 presso la Stazione metro B Monti Tiburtini con la partecipazione del sindaco di Roma Gianni Alemanno e Marco Visconti, assessore all'ambiente di Roma Capitale con l'associazione Walls e 21 grammi srl dell'Urban Act, due artisti romani decoreranno i muri legali della stazione metropolitana Monti Tiburtini.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno