'Articoliamo', nuova sezione del sito dedicata ad impatti emotivi dell'emofilia

·1 minuto per la lettura
featured 1283193
featured 1283193

(Adnkronos Salute) – Il sito di 'Articoliamo', campagna sostenuta da Sobi con il patrocinio di FedEmo e nata per promuovere il benessere delle articolazioni nelle persone con emofilia, è stato ampliato con la sezione ‘AscoltArti’, nuova sezione dedicata agli impatti della malattia sulla sfera emotiva. Spunti di riflessione e suggerimenti pratici per affrontare i timori, le preoccupazioni e i problemi più frequenti, raccolti in brevi video con i pareri di Maria Francesca Mansueto, psicologa e psicoterapeuta presso Uoc di Ematologia del Policlinico "Giaccone" di Palermo, e di Sonja Riva, mediatrice familiare. Il riassunto dei messaggi chiave di ogni video è disponibile anche in testo, da scaricare e stampare.

“L’emofilia provoca alterazioni nei rapporti familiari e sociali, spinge all'isolamento e può causare disturbi dell’adattamento – ha spiegato Mansueto – il sostegno psicologico deve iniziare subito dopo la diagnosi della malattia, e il percorso deve essere fatto insieme alla famiglia e al centro".

"È naturale che la diagnosi spaventi la famiglia, soprattutto se non ci sono stati casi precedenti in altri familiari – ha sottolineato l'esperta – e la prima reazione è sempre quella di cercare informazioni su Google e poi, nel caso, intraprendere un percorso. Suggerisco invece di affidarsi da subito a medici specialisti: la profilassi personalizzata rimane lo standard per la cura dell'emofilia, anche per evitare conseguenze come il dolore cronico e l’artropatia".