Articolo_20210924184700.xml

·3 minuto per la lettura

Anteprima mondiale per la nuova Opel Astra che presenta la sesta generazione di questa compatta di grandissimo successo. Si tratta di un vero gioiello di stile con l’Opel Vizor, il Pure Panel completamente digitale e tecnologie di vertice come l’ultima versione dei fari attivi Intelli-Lux LED Pixel Light. Con la nuova Opel Astra, la Casa tedesca apre adesso il prossimo capitolo della trentennale storia di successo di Astra che, per la prima volta, di dota di un suo modello compatto disponibile con trazione elettrificata.

La gamma della nuova Opel Astra vanta ora tutte le opzioni di trazione, l'appassionato potrà scegliere tra la pura trazione elettrica, la trazione ibrida plug-in o il motore termico con livelli di potenza che spaziano da 81 kW/110 CV a 165 kW/225 CV.

“La nuova Opel Astra è una vettura unica, con essa Opel definisce una nuova epoca. Quanto detto vale per l’intera gamma delle motorizzazioni, compresa la Opel Astra-e elettrica a batteria, per le sue tecnologie al vertice del segmento e per il design, davvero sensazionale. Con questa vettura, che ha tutto quello che serve per diventare un altro successo, Opel definisce nuovi standard”, ha dichiarato Uwe Hochgeschurtz, nuovo CEO di Opel.

La nuova Opel Astra rappresenta il manifesto stilistico del marchio, dove tutta la germanicità viene esaltata. La nuova vettura Opel porta nella classe delle compatte innovazioni che erano precedentemente presenti solo su veicoli più costosi come ad esempio, i fari attivi Intelli-Lux LED dotati di ben 168 elementi LED oppure le telecamere e sensori integrati con connettività e-horizon nel sistema Intelli-Drive 2.0, capaci di aumentare la portata delle telecamere e del radar. Ciò permette al sistema di adattare la velocità in curva, di raccomandare la velocità e di eseguire cambi di corsia semiautomatici. Il sistema di rilevamento delle mani sul volante garantisce la presenza attiva del guidatore in ogni momento.

Altra novità è il Pure Panel, completamente digitale. Si tratta di ampi schermi touch dove il guidatore può gestire e leggere tutte le informazioni della vettura in movimento, un perfetto rapporto di interfaccia uomo-macchina.

Venendo al modello ibrido plug-in, il sistema offre una potenza di sistema di 165 kW/225 CV e una coppia massima pari a ben 360 Newton metri. Il 1.6 quattro cilindri genera 133 kW/180 CV mentre il motore elettrico contribuisce con 81 kW/110 CV. In alternativa, è disponibile anche una versione ibrida con una potenza di sistema di 132 kW/180 CV. I due modelli ibridi plug-in offrono tanto piacere di guida vantando infatti l’accelerazione di una sportiva (da 0 a 100 km/h in 7,7 e 7,9 secondi, rispettivamente), e raggiungono una velocità massima di 235 e 225 km/h (controllata elettronicamente).

Oltre ai modelli ibridi Opel immette sul mercato anche la versione turbo benzina 1.2 litri tre cilindri a iniezione diretta con cambio manuale a sei rapporti da 81 kW/110 CV e un'altra motorizzazione da 96 kW/130 CV ed infine una versione diesel 1.5 litri quattro cilindri da 96 kW/130 CV che genera una coppia massima di 300 Nm a partire da 1.750 giri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli