artista schiude le uova con il corpo esperti scettici

Il mondo è piuttosto strano, non si può negare. E gli esseri umani non contribuiscono certo a smentire questo assunto. Un’ulteriore dimostrazione? Un artista francese, tal Abraham Poincheval, ha deciso di provare a schiudere delle uova di gallina con il calore del proprio corpo.

Il tentativo è inserito all’interno di un’installazione artistica a Parigi, denominata appunto “Egg” (uovo). Poincheval, 44 enne con molto tempo libero, rimarrà fermo per un mese intero in una stanza contornata da pareti in vetro, in modo da poter essere osservato. La chioccia umana ha l’obiettivo (non principale) di schiudere le uova e dunque far nascere 12 pulcini.

(STEPHANE DE SAKUTIN—AFP/Getty Images)

La performance ha un significato preciso. Poincheval vuole mettere in risalto la discussione sulla metamorfosi e sui generi sessuali, dimostrando in quel modo che anche un maschio può portare alla nascita di un essere vivente – dunque aprendo a una società nella quale dare meno risalto alle differenze tra generi.

C’è però un problema: gli scienziati a cui hanno chiesto un parere riguardo questa esibizione hanno spiegato che probabilmente i pulcini covati dall’artista avranno morti premature o dovranno affrontare mutazioni. Il motivo? Un’incubazione umana avviene a temperature troppo basse rispetto a quella generata dal calore delle madri naturali dei pulcini, dice ad esempio Michael Hulet della Penn State University (citato dal TIME).

(Thierry Orban—Getty Images)

L’artista potrebbe aver ovviato alle mancanze naturali aggiungendo coperte per aumentare la sua temperatura corporea e assumendo una dieta specifica. Tuttavia non ha risposto alle richieste della stampa a tale proposito. L’unica concessione che si è dato è una pausa di 30 minuti al giorno. L’opera, come ci si poteva aspettare fin dal primo secondo dopo la sua installazione, ha provocato scetticismo. A tal proposito proprio il professor Hulet ha aggiunto: “la vita è più importante di dimostrazioni come queste che vengono definite artistiche”.

Per vedere l’installazione di Poincheval bisogna recarsi al museo Palais De Tokyo, a Parigi.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità