Arval Italia apre due store a Milano e Firenze

·5 minuto per la lettura

Con il trend del noleggio ai privati in costante crescita (si stima siano oltre 65.000 i veicoli noleggiati a questa tipologia di consumatori nel nostro Paese), Arval Italia, società leader nel noleggio auto a lungo termine e nei servizi di mobilità innovativi e sostenibili, amplia e diversifica la propria offerta per soddisfare le nuove richieste di mobilità delle persone, oggi sempre più attente a valutare soluzioni alternative all’acquisto dell’auto.

Per questo, al prodotto di noleggio a lungo termine “core” di Arval che prevede, a fronte di un canone fisso mensile, il noleggio del veicolo per 36 o 48 mesi, 100.000 km e tanti servizi inclusi (manutenzione ordinaria e straordinaria, assistenza h24, copertura assicurativa, consegna a domicilio, valutazione ed eventuale ritiro dell’usato…), si aggiungono oggi nuove proposte di mobilità dedicate ai privati. Dal lungo al medio termine, quella di Arval diventa quindi un’offerta di noleggio a 360°.

Noleggio Leggero: è una proposta costruita per i “light users”, ovvero coloro che fanno un uso moderato dell’auto ed è caratterizzata dalla massima accessibilità, anche in virtù dell’anticipo iniziale, pari a zero. Prevede il noleggio per 60 mesi e 40.000 chilometri inclusi, che possono essere aumentati su richiesta del cliente. Il canone è sempre fisso e, anche in questo caso, include i servizi principali del noleggio (manutenzione ordinaria e straordinaria, assistenza h24, copertura assicurativa, consegna a domicilio, valutazione ed eventuale ritiro dell’usato…).

Flix Lease: è una soluzione che prevede il noleggio dell’auto per un periodo minimo di 6 mesi allo scadere dei quali, il cliente è libero di restituire l’auto oppure di continuare a tenerla per tutto il tempo di cui ha bisogno. È possibile scegliere, tra una selezione di veicoli sempre nuovi, la marca e il modello di auto preferiti; l’anticipo è pari a 0 e, sempre a fronte di un canone fisso mensile, si hanno a disposizione 18.000 chilometri nell’arco dei 6 mesi, manutenzione ordinaria e straordinaria, assistenza h24, copertura assicurativa, pneumatici all season, consegna a domicilio o ritiro presso una selezione degli Arval Premium Center o Arval Center, i riparatori aderenti al Network preferenziale Arval. La consegna dell’auto è prevista entro 7 giorni.

Arval Mid Term for Private: è il noleggio mensile da 1 a 24 mesi di Arval, già da 5 anni disponibile per i clienti business e da oggi fruibile anche dai privati. Un prodotto all’insegna della massima flessibilità: si sceglie tra diverse categorie di auto (dalle city car alle compatte fino ai SUV e alle station wagon), la consegna è prevista entro le 72 ore presso uno degli Arval Premium Center o Arval Center che offrono il servizio oppure, su richiesta, a domicilio. L’anticipo è sempre pari a zero e il periodo minimo di noleggio è di un mese.

Si tratta di una soluzione ideale per tutti coloro che hanno esigenze di mobilità temporanee, professionali ma anche personali, come ad esempio una vacanza “lunga” un mese.

“Grazie a tutti questi nuovi prodotti, -dice Alessandro Pigazzi, Direttore Retail di Arval Italia- siamo in grado di proporre ai consumatori soluzioni di mobilità da 1 mese a 5 anni, in linea con le offerte Mobility 360° e Connected & Flexible previste dal piano strategico quinquennale Arval Beyond che mira ad offrire soluzioni di mobilità sempre più diversificate e flessibili. La pandemia ha cambiato le abitudini di vita di molte persone e anche il loro modo di spostarsi. Il noleggio, per le sue caratteristiche di semplicità, sicurezza e convenienza, sta conquistando sempre più consensi tra i consumatori privati tanto che, nell’ultimo anno, la flotta di Arval Italia noleggiata ai privati è cresciuta di circa il 60%. Per questo, abbiamo voluto ampliare il nostro portafoglio di prodotti, per garantire a ognuno la soluzione di noleggio ideale per le proprie esigenze e supportare tutte le persone che cercano una soluzione di mobilità sicura, flessibile e di facile accesso”.

Non solo nuovi prodotti. Per raggiungere al meglio tutte le persone interessate a noleggiare un’auto, Arval Italia apre due nuovi Arval Store, a Milano e a Firenze, che si aggiungono all’Arval Store di Torino inaugurato nel 2019. Gli Arval Store sono dei “negozi di mobilità”, interamente dedicati al noleggio. Negli Arval Store, i clienti hanno la possibilità di confrontarsi personalmente con i consulenti, di toccare con mano le auto, di vedere e provare i veicoli in esposizione.

L’esperienza “premium” qui è garantita dai servizi a valore aggiunto che vengono offerti: la valutazione dell’usato è disponibile in pochi minuti, mentre la consegna dell’auto, per i veicoli disponibili in negozio, è prevista entro soli 10 giorni.

Tutti gli Arval Store prevedono uno spazio espositivo interno con un’area accoglienza, una zona riservata alla consulenza e alla vendita e un corner con contenuti interattivi, e uno spazio espositivo all’esterno, dove si trovano le auto in esposizione e l’area consegna.

“Dopo l’esperienza positiva dell’Arval Store di Torino, abbiamo deciso di allargare la nostra rete di negozi dedicati al noleggio, che si aggiungono agli altri punti di accesso a disposizione dei consumatori privati, come il sito, gli OEM, i dealer e le tante partnership attive con diversi attori” spiega ancora Alessandro Pigazzi. “Gli Arval Store nascono per coloro che hanno bisogno di toccare con mano il prodotto e di confrontarsi direttamente con i nostri consulenti: in sintesi, sono la concretizzazione del nostro approccio phygital sul mercato, che combina l’aspetto digitale con quello fisico. L'interazione fisica è un elemento importante per il cliente: soprattutto nell’ultimo anno e mezzo, il consumatore ha imparato a cogliere il meglio dall'ambiente digitale ma desidera anche interagire con le persone e con il prodotto”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli