Ascani (Pd): ridicola posizione sindaco su festival L'Aquila

Rea

Roma, 12 set. (askanews) - La deputata democratica Anna Ascani, capogruppo del Pd in commissione Cultura della Camera, esprime solidarietà alla direzione artistica del Festival Internazionale degli Incontri de L'Aquila, in merito alle "ingerenze" provenienti dal sindaco.

"Il nostro paese - dichiara Ascani - ha il privilegio di avere una straordinaria rete di festival culturali, che sono diventati dei veri e propri motori di sviluppo a tutto tondo: proteggerne l'indipendenza delle scelte artistiche e culturali dalle ingerenze delle istituzioni è un principio di civiltà, che troppe volte viene messo a repentaglio. Mi riferisco per esempio - prosegue Ascani - al Festival Internazionale degli Incontri de L'Aquila: il sindaco di Fratelli d'Italia avrebbe condizionato il supporto del Comune all'iniziativa all'esclusione dal programma del festival di alcuni ospiti sgraditi (Zerocalcare e Saviano). Questo è semplicemente inaccettabile e benissimo ha fatto il Ministro Franceschini a ribadire il valore dell'indipendenza artistica dei nostri festival: come Capogruppo del PD in Commissione Cultura della Camera, mi associo a questo appello ed esprimo la mia solidarietà alla direzione artistica del festival. Tra l'altro, che il Sindaco si permetta di accusare in conferenza stampa la direttrice del Teatro Stabile per la sua partecipazione alla Leopolda è semplicemente ridicolo".