Ascani: serve buona riforma che garantisca giusta durata processi

Red/Cro/Bla

Roma, 16 gen. (askanews) - "Se il processo ha una durata ragionevole e si riesce con la riforma che andrà presentata nei prossimi giorni a dare garanzie in questo senso, anche il dibattito sulla prescrizione viene superato (anche perché la legge Bonafede, fortunatamente, mostrerà i propri effetti sui reati commessi dal 1mo gennaio solo tra qualche anno, quando il primo grado terminerà, e ogni modifica migliorativa si applicherebbe per il 'favor rei' anche retroattivamente). Bisogna quindi concentrarsi sulla necessità di riformare il processo penale anche discutendo della durata delle indagini, del carico di lavoro dei magistrati e della questione del personale dei tribunali, affinché tutta la macchina della giustizia funzioni". Lo scrive su Facebook la viceministro dell'Istruzione, Anna Ascani.

(Segue)