Ascensore precipita dal nono piano: una famiglia distrutta

ascensore brasile

Un’intera famiglia composta da 4 persone ha perso la vita in Brasile: l’ascensore della loro casa a Santos è precipitato dal nono piano. La tragedia è avvenuta nella serata di lunedì 30 dicembre nel quartiere di Vila Belmiro a Santos, sulla costa di San Paolo. Secondo le prime informazioni della polizia militare, inoltre, l’edificio apparteneva alla Marina. Una delle vittime sarebbe la moglie di un funzionario incaricato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che ritengono che le quattro vittime siano riconducibili alla stessa famiglia. Le cause del crollo dell’ascensore sono al vaglio degli inquirenti.

Brasile, ascensore precipita dal nono piano

La Marina Militare ha registrato l’incidente intorno alle ore 19:30 di lunedì 30 dicembre. Un ascensore di un edificio a Santos, in Brasile è precipitato dal nono piano. La palazzina, situata in Guararapes Street sulla costa di San Paolo, risale al 1998. Si tratterebbe, inoltre, della residenza del personale militare che lavora presso l’autorità portuale di San Paolo (CPSP). Una delle quattro vittime, infatti, sarebbe la moglie di un funzionario incaricato secondo quanto ha riferito il Primo Ministro. Secondo i vigili del fuoco giunti a prestare soccorso sul posto, si tratterebbe di un’intera famiglia distrutta (le vittime sono “morte sul colpo”).

Una prima ricostruzione di quanto accaduto ha rivelato che l’ascensore al momento del crollo si trovava all’ultimo piano dello stabile, il nono. Improvvisamente e per cause ancora in fase di accertamento sarebbe precipitato a terra causando la morte di almeno quattro persone che si trovavano all’interno. Oltre ai vigili del fuoco sul luogo della tragedia erano presenti poliziotti, difesa civile del comune e Marina. Presente, infine, anche un ingegnere del Segretariato per le infrastrutture e gli edifici.