Ascolti tv 5 aprile 2020: i dati

Ascolti5aprile

Tra show per tutta la famiglia, Che tempo Che fa e Live – Non è la D’urso, ecco qual è stata la programmazione di domenica 5 marzo, tra record di ascolti e veri e propri flop televisivi.

Gli ascolti del 5 aprile

Domenica 5 aprile è stata una giornata ricca d’impegni per i telespettatori del piccolo schermo: Su Rai1 è andata in onda l’ultima puntata di Bella da Morire, che ha conquistato la bellezza di 5.844.000 spettatori (pari cioè al 20.5% di share). Su Canale 5 l’immancabile appuntamento con Live – Non è la D’Urso, che – nonostante le recenti polemiche – ha ottenuto l’attenzione di 2.474.000 spettatori, totalizzando l’11.1% di share.

Su Rai2 Fabio Fazio è tornato a Che Tempo che Fa catturando l’attenzione di ben 2.823.000 spettatori (il 9.3% di share) mentre Che Tempo che Fa – Il Tavolo ne ha ottenuti 2.233.000 spettatori. Su Italia 1 è stato trasmesso Un’Impresa da Dio, che ha fornito intrattenimento per 2.455.000 spettatori, ottenendo quindi l’8.1% di share.

Su Rai3 è andato in onda Borg McEnroe, che è stato visto da 1.052.000 spettatori, pari ad uno share del 3.5%. Su Rete4 è andato in onda The Next Three Days, che ha raccolto davanti al piccolo schermo ben 912.000 spettatori, ottenendo il 3.4% di share. Su La7 Massimo Giletti ha condotto Non è l’Arena, che ha ottenuto il 5.8% con 1.819.000 spettatori (per quanto riguarda la prima parte) e il 6.3% (con 1.369.000 spettatori) nella seconda parte. Su Tv8 è andato in onda I Delitti del BarLume – La Battaglia Navale, visto da 630.000 spettatori (2.1%) mentre sul Nove Little Big Italy ha segnato l’1.2% ed è stato guardato da 358.000 spettatori.