Ascolti tv Capodanno, Rai batte Mediaset: record di share

rai

A Capodanno la Rai saluta il 2019 stravincendo la gara a distanza con la competitor Mediaset. “L’anno che verrà” condotto da Amadeus è stato il programma più seguito dagli telespettatori in attesa del 2020.

Ascolti tv Capodanno, record per Rai e Amadeus

La Rai non poteva che finire il 2019 con il classico botto. Ancora una volta la programmazione serale della rete nazionale ha sbaragliato la concorrenza, facendo incetta di ascolti, forse oltre ogni più rosea aspettativa. “L’anno che verrà“, il programma condotto da Potenza da Amadeus ha stravinto il duello a distanza con l’arcinemica Mediaset, chiudendo nel modo migliore un altro anno ricco di successi, soddisfazioni e con la consapevolezza di essere ancora la prima scelta del pubbico.

Amadeus è pronto per Sanremo

Guardando più precisamente ai numeri, il programma condotto a Potenza ha ottenuto il 30% di share tra le 21 e le 23.56, raggiungendo il culmine del 31, 8 % dalle 23.59 alle 24.59. Numeri che sicuramente staranno facendo fregare le mani in ottica Sanremo, dove Amadeus sarà chiamato a replicare queste percentuali, se non superarli. Decisamente più bassi gli ascolti per Mediaset, dove “Capodanno in Musica” condotto da Federica Panicucci ha registrato solo il 19, 4% dello share.

Guardando alle altre programmazioni minori, su Rai 2 Gli Aristogatti hanno registrato solo il 6, 9%, maggiore comunque del 4,9% registrato su Italia Uno dai Ghostbusters, che hanno catturato l’attenzione degli spettatori dalle 22 alle 24.18. Su Rete 4 Harvey ha registrato un basso 1,2%, rispetto al più convincente 8,6 registrato dal Circo di Montecarlo, in onda su Raitre. Chiudono su La7 Un povero ricco con 2,2 % di share, e Le cirque du Soleil in onda su Tv8 che ha segnato il 2%.