Ascolti tv lunedì 16 dicembre 2019: la D’Urso perde contro Rai 1

ascolti 16 dicembre

La serata di lunedì 16 dicembre ha visto una buona partenza in termini di ascolti per la nuova fiction Ognuno è Perfetto. Rai 1, infatti, ha conquistato 4.617.000 spettatori (20.7% di share). Il consueto appuntamento con Live- non è la D’Urso su Canale 5, invece, ha raccolto davanti agli schermi 2.080.000 spettatori (13.1% di share). Il programma di Barbara D’Urso, quindi, non è riuscito a guadagnarsi la serata a causa della prima puntata della fiction che ha attirato la curiosità di moltissimi italiani. Live si deve accontentare del secondo posto, con ascolti e share quasi dimezzati rispetto alla Rai. Vediamo nel dettaglio gli ascolti degli altri canali.

Ascolti tv, lunedì 16 settembre

Ascolti molto elevati nella serata del 16 dicembre soprattutto su Rai 1 grazie all’esordio della fiction Ognuno è perfetto. Rai 2 con Natale a Casa Battista è stato seguito da 1.270.000 spettatori (5.6% di share), mentre Pan – Viaggio sull’isola che non c’è su Itali 1 ha intrattenuto 1.272.000 spettatori (5.5% di share). Report su Rai 3 che ha ottenuto 2.073.000 spettatori pari all’8.9% di share e Quarta Repubblica su Rete 4 che raccoglie l’attenzione di 979.000 spettatori (5.4% di share).

Su La7 è andato in onda Grey’s Anatomy che ha registrato 570.000 spettatori (share del 2.5%), mentre su Tv8 Spectre ha raccolto l’attenzione di 565.000 spettatori con il 2.8%. Sul Nove Pizza Hero – La Sfida dei Forni ha realizzato 290.000 spettatori con uno share dell’1.3%. Sul 20, invece, Assassins conta 281.000 spettatori e l’1.3% di share. Su Iris Out of Sight interessa 474.000 spettatori e il 2.1% di share. Su La5 Il miracolo di Natale di Maggie ha raccolto 546.000 spettatori (2.2%).

A chiudere ci sono Rai Premium con Private Eyes che ottiene 139.000 spettatori e lo 0.6% di share e Fox Life dove Grey’s Anatomy raccoglie 207.000 spettatori e lo 0.8% di share. Sky Sport manda in onda la Serie A Cagliari – Lazio e raccoglie l’attenzione di 598.000 spettatori con il 2.4% di share.