Ascolti tv, i risultati di venerdì 3 giugno

Ascolti tv 3 giugno
Ascolti tv 3 giugno

L’assenza dell’appuntamento del venerdì dell’Isola dei Famosi si è fatta sentire e parecchio. Rai 1 con il concerto omaggio dedicato a Lucio Dalla “DallArenaLucio” ha dominato nella serata di venerdì 3 giugno con il 25,3% di share e 3.781.000 spettatori. Canale 5 con il ritorno di New Amsterdam ha dovuto accontentarsi del 9,6% di share e un totale di 1.408.000 spettatori incollati al piccolo schermo.

Ascolti tv 3 giugno, il risultato degli altri canali

Tra i canali che hanno guadagnato in termini di spettatori segnaliamo Rete 4 che con Quarto Grado ha riunito 1.200.000 spettatori (9,1% share). Ha fatto bene anche Italia 1: Il povero, il ricco e il maggiordomo è stato visto da 1.051.000 spettatori (6,3% di share). Risultato stabile per Rai 2 che con N.C.I.S. e N.C.I.S Hawa’i ha realizzato uno share rispettivo del 5,7% (1.008.000 spettatori) e 4,5% (752.000 spettatori). Propaganda Live su La7 ha attirato 574.000 spettatori (4,6% share). “Non succede, ma se succede…” su Rai 3 ha raggiunto 625.000 spettatori (3,8% share). Infine i Migliori Fratelli di Crozza ha segnato rispettivamente il 2,7% (450.000 spettatori) e il 2,5% di share (373.000 spettatori).

La seconda serata

Per ciò che riguarda la fascia della seconda serata, segnaliamo che lo Speciale Tg1 è stato visto da 603.000 spettatori (14,1%). Seguono a ruota Tg5 Notte e Fuga da Reuma Park che hanno raggiunto rispettivamente il 5,6% di share (379.000 spettatori) e il 5,3% di share (457.000 spettatori). Training Day su Rete 4 ha tenuto banco con 267.000 spettatori e il 6,5% di ascolti. TgLa7 ha realizzato il 5,2% di share (182.000 spettatori). Infine “Io li Conoscevo Bene” su Rai 3 e “Vitalia – Alle Origini della Festa” hanno realizzato uno share rispettivo del 2% (221.000 spettatori) e 1,7% (233.000 spettatori).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli