Asfissiati dai fumi tossici, a Sidney è emergenza sanitaria

Ihr

Roma, 17 dic. (askanews) - Da settembre, l'Australia è stata devastata da centinaia di incendi boschivi, in particolare legati ai cambiamenti climatici, che stanno destando serie preoccupazioni tra i medici. Soprattutto a Sydney che sta affrontando un'emergenza sanitaria legata ai fumi tossici che circondano la città da settimane.

Più di venti organizzazioni mediche professionali, tra cui il Royal Australasian College of Physicians - che riunisce 25.000 medici e tirocinanti - hanno rilasciato una dichiarazione congiunta per chiedere al governo di affrontare questo inquinamento atmosferico tossico. "L'inquinamento atmosferico nel Nuovo Galles del Sud è un'emergenza per la salute pubblica", ha dichiarato la Climate and Health Alliance. "Il fumo degli incendi ha causato l'inquinamento atmosferico fino a undici volte il livello considerato" pericoloso "in alcune parti di Sydney e del Nuovo Galles del Sud", afferma la nota.(Segue)