ASI: Assegnati i cinque Oscar dello Sport Italiano presso il Salone d’Onore del CONI

·1 minuto per la lettura

Si è conclusa la XVI Edizione del Premio “Sport&Cultura – Gli Oscar dello Sport Italiano”, promosso e organizzato dall’ASI. L’iniziativa, dopo un anno difficile dovuto dalla pandemia, è tornata nuovamente in presenza presso il Salone d’Onore del CONI. L’evento, tenutosi nel corso del decennale della nascita di ASI, ha visto premiati coloro che ogni giorno dimostrano come lo sport sia un veicolo potentissimo di crescita culturale, sociale ed economica. Gli Oscar dello Sport Italiano, come ogni anno, hanno premiato a livello nazionale l’Ente o l’Amministrazione, ma anche l’azienda e/o la persona che si sono distinte per il proprio operato nel corso degli ultimi 365 giorni. I premi in palio erano 5 ed erano divisi in altrettante sezioni: ICS Impiantistica e promozione Sportiva, vinto da Comune di Asti; Innovazione Tecnologica, dove ha prevalso il Centro protesi Inail di Budrio; Gesto Etico o premio Fabrizio Quattrocchi, alzato al cielo da Orizon4People; La statuetta Premio atleta dell’anno ‘Carlo Pedersoli’ andata al campione olimpionico Lorenzo Patta; ed infine il premio Media dedicato al giornalista Giampiero Galeazzi, andato al figlio Gianluca.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli