Aspi: Cda Cdp non ancora iniziato, non escluso rinvio a domani

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 mar. – (Adnkronos) – Era previsto per le 17, invece non solo il consiglio di amministrazione di Cdp non sarebbe ancora iniziato ma non è neanche escluso un rinvio a domani. Lo spiegano all'Adnkronos fonti vicine all'operazione, secondo cui il Consorzio Consorzio Cdp-Macquarie-Blackstone sarebbe fermo sulla valutazione del 100% di Aspi a 9,1 miliardi: il ritardo sarebbe legato a un affinamento sulle clausole legali a seguto di elementi nuovi intervenuti dopo la presentazione dell'ultima offerta, il 24 febbraio scorso, offerta non acora ritenuta soddisfacente da Atlantia.

Il Consorzio – si spiega – sta lavorando su questi aspetti, porterebbero a un incremento dell'offerta, e non ci sarebbero nodi complicati da sciogliere.