Assago, parlano i testimoni: "Persone sconvolte, scappavano in lacrime"

Assago, parlano i testimoni:
Assago, parlano i testimoni: "Persone sconvolte, scappavano in lacrime" (foto: Getty Images)

Arrivano le prime testimonianze dal centro commerciale di via Milanofiori ad Assago, dove un uomo si è armato di un coltello in esposizione nella struttura e ha assalito e ferito sei presenti. Una delle vittime, che lavorava al locale Carrefour, è deceduta. E diversi dei presenti hanno raccontato all'Ansa i minuti di panico vissuti durante l'aggressione.

VIDEO - Chi è Pablo Marì, il difensore del Monza accoltellato ad Assago

"Ora che siamo lontane siamo più tranquille, ma eravamo veramente terrorizzate. Non capivamo cosa succedeva, vedevamo gente scappare in lacrime - ha spiegato all'Ansa una giovane donna, che si trovava ad Assago nel centro commerciale -. Mi è rimasta molto impressa una ragazza che piangeva, completamente sotto shock".

LEGGI ANCHE: Assago, terrore al centro commerciale: accoltellate 6 persone, una è deceduta

Sempre all'interno del centro commerciale di Assago era un'altra testimone, che si trovava però all'interno del bar. "Pensavamo si trattasse di uno scippo - ha spiegato all'Ansa -, perché abbiamo visto dei ragazzi e una signora correre. Poi abbiamo visto sempre più gente con facce sconvolte e abbiamo capito che era successo qualcosa di grave". I presenti hanno spiegato che l'assalitore, un 46enne italiano e incensurato, si è scagliato contro i passanti senza un apparente ordine.

LEGGI ANCHE: Milano: aggressione a centro commerciale, 30enne deceduto era di origini sudamericane

La responsabile del bar, secondo la cliente, ha immediatamente pensato a proteggere i presenti dall'aggressione in corso ad Assago. "A un certo punto ha iniziato a parlare di pistole. Quindi, molto gentilmente, mentre tirava giù la serranda ci ha nascoste, perché nemmeno lei capiva cosa stava succedendo. Siamo rimaste nel retro del bar, mentre vedevamo anche il resto della ristorazione chiudere nascondendo le persone dentro. Poi dopo circa 5 minuti è arrivata una commessa del Carrefour che aveva assistito alla prima aggressione. Non parlava di armi, ma solo di un pazzo. Era sconvolta e la ragazza del bar l'ha soccorsa".

Assago, parlano i testimoni:
Assago, parlano i testimoni: "Persone sconvolte, scappavano in lacrime" (foto: Getty Images)

Solo in un secondo momento i presenti nel centro commerciale di Assago sono riusciti a portarsi all'esterno della struttura. "Abbiamo visto gente scappare, e siamo andate via anche noi. Siamo uscite mentre dall'altoparlante del centro commerciale chiedevano l'intervento urgente di un medico e ci siamo allontanate il più velocemente possibile. Sapere che l'hanno preso ci tranquillizza. Speriamo che i feriti possano cavarsela", ha concluso la donna.

GUARDA ANCHE - Galliani sconvolto: “Pablo Marì mi ha raccontato cosa è successo”