Assago, terrore al centro commerciale: accoltellate 6 persone, un morto

Assago, terrore al centro commerciale: accoltellate 5 persone, una è deceduta (foto: Getty Images)
Assago, terrore al centro commerciale: accoltellate 5 persone, una è deceduta (foto: Getty Images)

Ore di autentico terrore ad Assago, dove un uomo di 46 anni ha aggredito e accoltellato sei persone all'interno del centro commerciale situato in via Milanofiori. L'uomo, secondo quanto riferito dai Carabinieri e dall'Ansa, è stato poi bloccato anche grazie all'aiuto di alcuni presenti. I 4 feriti sono fuori pericolo. Un uomo, invece, ha perso la vita durante la corsa in ospedale. Si chiamava Luis Fernando Ruggeri, cassiere di origini sudamericane che lavorava presso la catena Carrefour. Tra i feriti anche un calciatore di Serie A: Pablo Marì, difensore spagnolo del Monza.

VIDEO - Galliani sconvolto: “Pablo Marì mi ha raccontato cosa è successo”

Sul posto è intervenuto l'elisoccorso per prestare le cure alle persone ferite dall'assalitore. Si tratterebbe di un 46enne, già fermato dai Carabinieri. La dinamica è ancora in via di ricostruzione, ma si riguarderebbe di una persona affetta da problematiche di carattere psichico: italiano e incensurato, da un anno era in cura per una forte crisi depressiva. Esclusa ogni pista che riconduce a un atto terroristico. All'interno dello stesso supermercato al momento dell'aggressione si trovava anche Pablo Marì.

GUARDA ANCHE - Chi è Pablo Marì, il difensore del Monza accoltellato ad Assago

In base alle ricostruzioni delle forze dell'ordine, l'assalitore si sarebbe impadronito del coltello direttamente nel centro commerciale di Assago. L'oggetto, poi divenuto la sua arma, era infatti in esposizione all'interno della struttura. Tra i feriti anche due donne, entrambe di età avanzata. Una di loro è stata trasferita all'ospedale San Gerardo di Monza in codice giallo. La giovane vittima, invece, è stata trasportata in codice rosso all'Humanitas di Rozzano dopo aver subito un arresto cardiocircolatorio. Le ferite riportate a torace e addome, però, sono risultate fatali.

LEGGI ANCHE: Assago, parlano i testimoni: "Persone sconvolte, scappavano in lacrime"

Assago, terrore al centro commerciale: accoltellate 5 persone, una è deceduta. (Photo by Nicolò Campo/LightRocket via Getty Images)
Assago, terrore al centro commerciale: accoltellate 5 persone, una è deceduta. (Photo by Nicolò Campo/LightRocket via Getty Images)

Decisamente più rassicuranti sono le condizioni di Pablo Marì, il calciatore ferito ad Assago. Sottoposto a ricovero all'ospedale Niguarda di Milano, il calciatore del Monza è stato invece ferito alla schiena. Prontamente è stato raggiunto alla struttura sanitaria dal suo allenatore, Raffaele Palladino, e dall'amministratore delegato Adriano Galliani. Proprio quest'ultimo ha spiegato al TG2 che la ferita è profonda, ma non ha riguardato organi vitali. Il giocatore ha subito lesioni, ma non è gravissimo. Rimasto in stato di coscienza, è stato immediatamente operato dai medici della struttura.

LEGGI ANCHE: Milano, Carrefour: "Vicini a coinvolti in aggressione, attivato supporto psicologico"