Assalto al bancomat a Perugia: ladri in fuga con il bottino

assalto al bancomat

Paura nella notte per i residenti di Carifano di Ponte Felcino, in provincia di Perugia, a causa dell’assalto a una bancomat della zona: una banda di malviventi ha infatti provocato un forte boato facendo esplodere lo sportello della locale filiale e mettendosi poi in fuga con il bottino. Il tutto è avvenuto nel giro di pochi minuti. La Polizia ha immediatamente avviato le indagini e sta cercando di quantificare il bottino.

Assalto al bancomat nella notte

Momenti di grande paura all’udire la forte esplosione. Il boato ha svegliato tutti i residenti che non si sono subito resi conto di cosa stesse accadendo. La banca presa di mira è stata la filiale del Credito Valtellinese, nella notte tra lunedì e martedi, attorno alle 2 di notte. A seguito dell’allarme, sul posto sono giunte le volanti della Polizia e la scientifica che si è occupata dei rilievi. Stando alle prime informazioni sarebbe stato utilizzato l’acetilene per provocare l’esplosione. Lo sportello e l’ingresso della filiale sono andati distrutti.

Ladri in fuga

La banda di malviventi è riuscita a mettere a segno il colpo fuggendo poi con il bottino tra le mani prima dell’arrivo delle forze dell’ordine allertato dal servizio di vigilanza. Al momento la cifra esatta è ancora da quantificare mentre gli agenti stanno raccogliendo le testimonianze dei residenti della zona, che svegliati dal forte boato, sono stati i primi a rendersi conto di quanto era appena accaduto a pochi metri dalle loro abitazioni. Insieme alle indagini sono state avviate anche le ricerche dei ladri, che al momento risultano in fuga.