Assalto al Congresso, partono incriminazioni e arresti

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Il procuratore generale degli Stati Uniti Jeffrey Rosen ha annunciato che alcuni dei partecipanti alle violenze al Campidoglio saranno incriminati nella giornata di oggi e che le autorità effettueranno ulteriori arresti nei prossimi giorni.

Dall’assalto all’edificio del Campidoglio, ha dichiarato, i pubblici ministeri hanno lavorato tutta la notte per raccogliere prove, identificare gli autori e accusarli di crimini federali. "Il dipartimento di Giustizia si impegna a garantire che i responsabili di questo attacco al nostro governo e allo stato di diritto affrontino tutte le conseguenze delle loro azioni ai sensi della legge", ha aggiunto Rosen.