Assalto al Congresso, Pence: "Violenza non vince mai"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"La violenza non vince mai, vince la libertà. E questa è ancora la casa del popolo. Adesso torniamo al lavoro". Lo ha detto il vice presidente Mike Pence, in apertura della sessione congiunta del Congresso, ripresa dopo la sospensione seguita all'assalto al Campidoglio.

"Abbiamo difeso il Campidoglio oggi - ha sottolineato Pence nel suo breve intervento - Saremo sempre grati agli uomini ed alle donne che sono rimasti al loro posto per difendere questo luogo". Poi, il vice presidente si è rivolto a "quanti hanno provocato il caos: non avete vinto, la violenza non vince mai...E mentre ci riuniamo in questa Camera, il mondo assisterà di nuovo alla resilienza ed alla forza della nostra democrazia".