Assalto al Donbass, ucraini: speriamo che civili trovino riparo

·1 minuto per la lettura
featured 1598195
featured 1598195

Roma, 19 apr. (askanews) – La situazione è molto tesa nella regione est dell’Ucraina mentre l’esercito russo comincia l’assalto al Donbass. Secondo Natalia Gumeniuk, portavoce per le forze meridionali ucraine, i russi avanzano “direttamente nella nostra regione attraverso l’area di Khersov ai margini della regione di Mykolaiv”.

“La regione di Kherson è coperta di esplosioni, si sente fuoco a volontà, esplosioni di artiglieria. Sappiamo che non solo ci sono azioni di propaganda ma che vengono preparate anche provocazioni di massa, cronometrate con lo pseudo-referendum che gli occupanti sognano di tenere nella regione di Kherson” ha detto Gumeniuk.

“Stiamo difendendo la costa. Sappiamo che c’è la possibilità di spari di missili, perché c’è una grossa quantità di missili sulle unità navali in mare. Per questo ricordiamo costantemente alla popolazione civile di non ignorare gli allarmi e di cercare rifugio”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli