Assassin's Creed Mirage confermato da Ubisoft, sarà ambientato in Persia

(Adnkronos) - Ubisoft ha confermato il prossimo capitolo della serie Assassin's Creed, una delle saghe più di successo nella storia dei videogiochi. In seguito a una serie di leak che hanno preceduto l'annuncio ufficiale, il publisher ha comunicato su Twitter che Assassin's Creed Mirage verrà svelato ufficialmente in occasione di Ubisoft Forward, l'evento che verrà trasmesso in streaming il 10 settembre. L'immagine presenta un'inconfondibile ambientazione mediorientale e persiana, ma i fan sono andati oltre e hanno riconosciuto nella primissima immagine ufficiale una vecchia conoscenza della serie, ossia Basim di Assassin's Creed Valhalla. Nell'ultimo gioco della serie Basim è un comprimario che ha però una grande importanza nella storia degli Assassini, visto che è lui a fornire la lama celata al protagonista Eivor, introducendolo al culto. Basim è anche la reincarnazione dell'Isu Loki, del quale mantiene profondi ricordi sulla creazione dei Frutti dell'Eden (elemento fondamentale nella cosmogonia di Assassin's Creed). Non resta che attendere qualche giorno per sapere se i rumor si riveleranno fondati, ma l'ambientazione è sicuramente chiara. Tra i leak ne è stata mostrata anche na che riguarda una reinterpretazione di Alì Babà e i quaranta ladroni, mito persiano che potrebbe apparire in un DLC futuro di Assassin's Creed Mirage.