Assegno Lavoro, Regione Veneto: oltre 30 mila beneficiari -2-

Bnz

Venezia, 16 ott. (askanews) - "Gli assegni per il lavoro sono una misura ormai strutturale nel ventaglio delle politiche del lavoro messe in campo dalla Regione per aiutare i disoccupati a trovare una nuova occupazione - commenta l'assessore regionale al lavoro Elena Donazzan - Non si tratta di un assegno 'passivo' ma di una misura attiva, che impegna il beneficiario e la struttura di servizio prescelta dall'interessato, ad un percorso di orientamento, formazione e riqualificazione, volto a favorire l'occupabilità delle persone. I disoccupati che si rivolgono ai Centri per l'Impiego del nostro territorio hanno imparato a conoscere questa possibilità, richiedono l'Assegno e in alcuni casi vi aderiscono una seconda volta quando ne posseggono i requisiti. I beneficiari dell'assegno possono interrompere il percorso svolto se insoddisfatti del servizio ricevuto e di iniziarne uno nuovo, anche con un altro ente accreditato. L'incremento delle richieste cui abbiamo assistito nell'ultimo anno ci conforta e ci induce a proseguire su questa strada".