Assegno unico per i figli: da 30 euro a 217,8. Ecco chi ne ha diritto

·1 minuto per la lettura
REUTERS/Daniele Mascolo
REUTERS/Daniele Mascolo

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto "ponte" per l'assegno unico. Da luglio le famiglie che al momento non hanno diritto ad altri assegni, riceveranno da un minimo di 30 euro a un massimo di 217,8 euro al mese per ciascun figlio. 

LEGGI ANCHE: Via libera all'assegno unico per due milioni di famiglie con figli minori

Ne avranno diritto i nuclei familiari fino a 50mila euro di Isee. Le famiglie con Isee fino a 7mila euro avranno 217,8 euro a figlio se hanno almeno 3 figli. Cinquanta euro in più sono previsti per ciascun figlio disabile. 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Assegno unico per ciascun figlio, in arrivo la ‘misura ponte’

LEGGI ANCHE: Assegno unico figli 2021: Isee, come richiederlo, a chi spetta da luglio

Per poter accedere all'assegno unico bisogna pagare le tasse in Italia ed essere residenti nel nostro Paese da almeno 2 anni: sono ammessi cittadini italiani e Ue e titolari di permesso di soggiorno per motivi di lavoro o di ricerca almeno semestrale. La misura parte da luglio.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Assegno unico per ogni figlio, a chi spetta?

LEGGI ANCHE: https://it.finance.yahoo.com/notizie/assegno-unico-figli-2021-isee-203209949.html

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli