Assicurazioni: Ivass, in terzo trim. prezzo medio rc auto -5,6% a 367 euro

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 dic. – (Adnkronos) – Continua il calo dei prezzi per la rc auto: a certificarlo, il bollettino statistico dell'Ivass che spiega come nel terzo trimestre 202 il prezzo medio effettivo pagato per la garanzia r.c. auto è di 367 euro, con un calo del 5,6 per cento (circa 22 euro) su base annua. Sul lungo periodo il calo è ancora più netto: infatti rispetto al terzo trimestre del 2014, il prezzo medio effettivo si è ridotto del 25 per cento (circa 122 euro);

Su base trimestrale, invece, il premio medio è in lieve aumento (circa 1,9 per cento), "in linea comunque con la stagionalità osservabile nel terzo trimestre di ogni anno" spiega l'istituto che segnala come "le variazioni annue del prezzo medio sono ampiamente diversificate tra le singole imprese e vanno dal -10,6 per cento al +1,1 per cento".

Oltre al valore medio continua a scendere anche "il differenziale di premio tra le macro-aree del territorio nazionale, soprattutto per la consistente flessione del prezzo nelle aree più costose" mentre i prezzi risultano comunque ancora fortemente differenziati tra le province. Il differenziale tra Napoli e Aosta, storicamente le province più e meno costose, è di 211 euro (450 contro 239 euro), in riduzione del 7 per cento su base annua. Quanto alla cosiddetta 'scatola nera' il tasso di penetrazione è pari al 21,2 per cento, in diminuzione di due punti percentuali rispetto all’anno precedente. Infine l'Ivass segnala come l'indice di concentrazione nel mercato r.c. auto si è ridotto del 10,4 per cento su base annua e "la minore concentrazione è correlata all’andamento in riduzione del premio medio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli