Assisi, rissa tra mamme davanti ai figli: in 3 finiscono all’ospedale

rissa mamme

Tre mamme accompagnano i figli ad una festa ludico-sportiva a Santa Maria degli Angeli, frazione di Assisi, ma quando si incontrano scoppia un acceso litigio. Dopo le ingiurie le donne passano alle mani ed il tutto finisce in rissa tanto che alla fine sono dovute ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso.

Incontro di boxe tra mamme

Una festa per bambini si è trasformata in una rissa tra mamme. E’ quanto accaduto a Santa Maria degli Angeli, frazione del comune di Assisi in provincia di Perugia. Presso lo stadio Migaghelli era stata organizzata martedì 27 agosto 2019 una manifestazione ludico-sportiva ma nessuno sospettava che tra gli eventi ci sarebbe stato anche una sorta di incontro di boxe tra mamme.

In base alle informazioni riportate da alcuni giornali locali, tra le tre donne sarebbe scoppiato un litigio poco dopo essersi incontrate, forse a causa di dissapori pregressi. Dalle parole (pare ingiuriose) le tre mamme, di 36, 39 e 40 anni di cui due sono sorelle, sono passate però presto alle mani, in presenza dei figli minori.

Donne medicate in pronto soccorso

Ci sarebbe stata una vera e propria “scazzottata”, come si legge sui siti del luogo, tanto che al termine dell’incontro le donne sarebbero dovute ricorrere alle cure dei sanitari.

Stando a quanto riporta il sito umbriajournal.com, le mamme sarebbero quindi finte in pronto soccorso. Una donna avrebbe riportato una frattura del coccige, con prognosi di 40 giorni. Venti giorni di prognosi per un’altra mentre la terza mamma, che sarebbe anche incinta, è stata dimessa don cinque giorni di prognosi.

Sull’accaduto indagano gli agenti della Polizia di Stato di Assisi, che hanno il compito di ricostruire la vicenda ed individuare i motivi all’origine del litigio sfociato in rissa, segnata all’autorità giudiziaria.